Finanziamenti per imprese giovanili

La nascita delle imprese ed il problema dei finanziamenti

Molto spesso mi chiamano persone per chiedermi se ci sono contributi a fondo perduto per le nuove iniziative imprenditoriali; molto spesso rispondo di no, che l’unica, fonte, ma anche non sempre reperibile, è quella dei finanziamenti agevolati.

In Italia fare impresa è un lusso, anche perché, spesso si vuole iniziare un attività senza tirar fuori di tasca nulla.

Iter procedurale per la richiesta di un finanziamento

Vuoi aprire la tua impresa? ti sei fatto una strategia? cosa vuoi fare? quali bisogni vuoi soddisfare? purché il cliente dovrebbe sceglierti? Queste sono alcune domande alle quali insieme daremo risposta in questo articolo. Nella mia esperienza, ho fatto circa 500 pratiche di questo genere, tutte andate a buon fine, ma è fondamentale avere le idee chiare e meglio se scritte.

Piano di fattibilità o business plan

Spesso, quando un progetto deve essere attuato, andiamo da una banca, per chiedere sostegno e, la prima cosa che ci chiede è un piano di fattibilità o il business plan. Dottore ho bisogno di avere dei bilanci previsionali, come posso fare? altri, dottore ho fatto due conti e li voglio portare in banca, mi può aiutare a capire se vanno bene? Più o meno le domande sono queste, ma la cosa fondamentale non viene mai richiesta.

La strategia

Adesso vedremo insieme come predisporre un buon piano di fattibilità, ti spiegherò il modo con cui la banca sarà contenta di valutare il tuo progetto. Attenzione però a non fare l’errore di fare un bilancio previsionale, anche su due anni, con numeri a casa e senza logica, questo sbaglio è assolutamente dannoso per il tuo progetto.

La prima cosa che devi fare è appuntare queste domande su un foglio e tentare di rispondere:

1 – quale bisogno voglio soddisfare?

2 – con quali mezzi, persone, cose voglio soddisfarlo?

3 – chi sono i miei competitor?

4 – perché i clienti dovrebbero scegliermi?

5 – quale è o sarà la mia struttura interna con la quale produrrò il servizio o i beni che voglio vendere?

6 – quale è o sarà il mio know how?

Ho visto molte buone idee naufragare perché non sapevano rispondere a queste domande e non sono stati in grado di farle capire alla banca alla quale si sono rivolti per richiedere fondi.

Non commettere l’errore di essere superficiale in partenza, trovare i fondi in qualche banca è l’ultimo dei problemi, prima cosa che devi fare è chiarirti le idee di cosa vuoi fare, come lo vuoi fare, con quale mezzi e persone lo vuoi fare. Risposto a queste domande poi ci penso io a farti avere i soldi, come già fatto molte, moltissime volte.