si avvicina il termine per l’invio delle dichiarazioni fiscali ed anche questo anno occorre indicare le criptovalute. Lo hai mai fatto? ne eri a conocenza? non preoccuparti non è colpa tua, la normativa non è chiara ma noi possiamo aiutarti a metterti in regola.
Dove occorre indicare il possesso delle criptovalute? nel quadro RW, che serve per monitorare gli investimenti all’estero, ed essendo le cripto assimilate a valuta estera, occorre indicarle se detenete in wallet esteri, tipicamente exchange tipo binace.

In materia si confondono due aspetti: il primo riguarda il semplice monitoraggio, da evidenziarsi nel quadro RW ed il secondo riguardo alla tassazione delle plusvalenze, da indicare nel quadro RT.

Il tar del Lazio con la sentenza 1077/2020 ha confermato il contenuto delle istruzioni dell’Agenzia delle entrate (provvedimento del Direttore del 30 gennaio 2019) che le persone fisiche dovevano presentare nell’anno 2019 con riferimento all’anno d’imposta 2018 per le imposte sui redditi.

Il nostro studio può assisterti nella dichiarazione fiscale per metterti in regola.